21.01.2021 |

Axpo e IWB costruiscono l’impianto fotovoltaico di Muttsee; la catena di supermercati Denner ne utilizza l’energia

Share

Axpo e IWB collaborano alla implementazione del più grande impianto fotovoltaico in Svizzera. I partner installeranno e metteranno in servizio il pionieristico progetto da 2.2 MW sul bacino di Muttse. La catena di supermercati Denner attingerà all’energia solare che l’impianto produrrà, per 20 anni attraverso un Corporate PPA di lungo termine.

  • I due fornitori di energia Axpo e IWB si uniscono per sviluppare un impianto da 2.2 MW
  • Denner entra a far parte del progetto inserendolo all’interno della sua strategia di sostenibilità e si impegna ad attingere all’energia solare alpina per 20 anni; si tratta del più grande impianto fotovoltaico in Svizzera ad essere costruito all’interno di un accordo di approvvigionamento di energia a lungo termine (corporate PPA)

La collocazione alpina fa sì che l’impianto produca moltissima energia, anche nei mesi invernali. Essendo installato su una diga esistente, è inoltre particolarmente rispettoso dell’ambiente. 

AlpinSolar: ottenere di più, insieme

Inizialmente concepito da Axpo, l’impianto fotovoltaico su larga scala sulla diga di Muttse, oggi diventa il progetto di collaborazione ‘AlpinSolar’ che mette insieme Denner, Axpo e IWB. Le due società energetiche Axpo e IWB costruiranno l’impianto in partnership. Denner, la più grande catena di supermercati discount in Svizzera, si approvvigionerà dell’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico alpino per i prossimi 20 anni. L’iniziativa è coerente con gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità di Denner.

Il CEO di Denner Mario Irminger ha spiegato “Questo progetto conferma il nostro impegno nel voler raggiungere gli obiettivi di sostenibilità ambientale. Il principale è utilizzare energia proveniente in modo esclusivo da fonti rinnovabili, questo il motivo per cui supportiamo soluzioni innovative che promuovono l’utilizzo responsabile di risorse naturali. Grazie all’impianto fotovoltaico alpino, investiamo nel nostro futuro e rafforziamo l’importanza della Svizzera come luogo di produzione”.

È la prima volta in Svizzera che un impianto fotovoltaico su larga scala viene progettato come parte di un accordo di fornitura energetica a lungo termine (PPA). In Europa, i PPA sono già all’ordine del giorno dato che sempre più aziende si pongono obiettivi di sostenibilità ambiziosi e mirano a coprire il proprio fabbisogno energetico con le rinnovabili. Axpo è uno dei fornitori leader nel comparto dei corporate PPA sia in Europa che negli Stati Uniti e vanta già più di quindici anni di esperienza in questo settore.

‘AlpinSolar’ è esattamente il genere di progetto che la transizione energetica richiede. L’impianto fotovoltaico sulla diga di Muttse sarà costruito in condizioni di pieno rispetto ambientale e fornirà moltissima energia rinnovabile – particolarmente in inverno. Ciò che ne lo rende un progetto ancora più sostenibile dal punto di vista ambientale è che l’impianto sarà costruito su una diga già esistente.

Il CEO di Axpo Christoph Brand ha commentato “Purtroppo, la mancanza di un quadro normativo rende questo genere di impianti difficilmente sostenibili dal punto di vista economico, come in questo caso. Ciononostante, abbiamo scelto di realizzare questo progetto di punta con i nostri eccezionali partner per sostenere una vera dichiarazione di intenti e spingere ulteriormente la trasformazione energetica svizzera. Consideriamo questo progetto come un importante contributo alla discussione sulla prossima modifica legislativa”.

IWB, fornitore di energia del cantone della città di Basilea, ha una partecipazione del 49% nel progetto. L'azienda si impegna costantemente per un approvvigionamento energetico rispettoso dell’ambiente. “Questo include l'espansione della produzione di energia elettrica da fonte solare con investimenti mirati in Svizzera”, afferma il CEO di IWB Claus Schmidt. “AlpinSolar si adatta perfettamente alla nostra strategia”. Planeco, società consociata di IWB, si occuperà della costruzione dell'impianto.

Moltissima energia solare – anche in inverno

L'impianto solare da 2,2 megawatt sarà costruito a 2.500 metri sul livello del mare sulla diga di Muttsee, parte dell'impianto di pompaggio di Limmern, e produrrà circa 3,3 milioni di chilowattora di elettricità all'anno. Sulla diga, che ha un orientamento ottimale verso sud, verranno montati quasi 5.000 moduli solari. Grazie alla posizione alpina, l'impianto di Muttsee fornirà metà della sua produzione durante la parte più fredda dell’anno - un periodo in cui l’energia solare è generalmente poca in Svizzera. Ciò contrariamente a quanto avviene con gli impianti solari a quote più basse che producono solo circa un quarto della loro produzione di energia elettrica durante questa parte dell'anno. L'impianto solare sarà costruito a Muttsee e messo in funzione nell'estate del 2021.

Le altre notizie

Axpo Italia: inaugurate a Roma le prime stazioni di ricarica pubbliche

Scopri di più

Axpo firma in Romania un importante PPA per il più grande parco eolico onshore d’Europa

Scopri di più

Axpo incrementa il risultato operativo a CHF 515 milioni

Scopri di più