WRM Group e Gruppo Axpo insieme per nuovi investimenti in energia rinnovabile

Share

WRM Group e Gruppo Axpo hanno firmato venerdì scorso un Accordo per la creazione di una joint venture finalizzata alla ricerca e allo sviluppo di nuove attività nel campo delle energie rinnovabili. In particolare, il progetto riguarderà la produzione di energia da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica, ed avrà un focus specifico sulle esigenze della GDO.

Per WRM Group, attivo in private equity, real estate e special situations, il potenziamento degli investimenti in energie rinnovabili rappresenta un ulteriore strumento di valorizzazione degli attivi in portafoglio, particolarmente rilevante nell’attuale contesto di mercato in cui la dipendenza da fonti di energia tradizionali contribuisce ad aggravare le criticità operative delle aziende.

Per Axpo Italia i nuovi investimenti nell'efficienza energetica sono la sintesi della propria missione: portare l'esperienza globale di Axpo lungo l'intera catena energetica al mercato nazionale e al cliente finale, supportandoli soprattutto nelle attuali condizioni di mercato e permettendo loro di essere competitivi nei rispettivi campi di azione.

WRM Group

WRM Group, fondato nel 2009 e diretto dalla holding di diritto lussemburghese Time and Life S.A., è un gruppo di investimento indipendente, con sedi a Londra, Lussemburgo e Milano. L’attività di WRM Group è focalizzata in Europa su Special Situations, Private Equity e Real Estate, con una filosofia di investimento event-driven orientata principalmente alla creazione di valore in situazioni di stress finanziario e/o operativo delle società o degli immobili oggetto di acquisizione. Questa attività viene svolta su società non quotate, oppure quotate ma con una liquidità limitata. I principali catalizzatori di valore sono cessioni di divisioni non-core da società di medie o grandi dimensioni, strutture di capitale inadeguate con una leva finanziaria eccessiva, situazioni di scarsa managerializzazione in società familiari con problemi di successione e sempre più consapevoli dell’importanza di attrarre competenze esterne nella gestione, con una governance attenta e un approccio orientato ai processi. La strategia di investimento viene implementata con una preferenza per situazioni di controllo, senza una particolare specializzazione settoriale. Il track record maturato ad oggi è in Food & Beverage, Real Estate commerciale e residenziale, ICT, Telecom & Media, Finanziari, Grande Distribuzione Organizzata e Energie Rinnovabili, con un approccio focalizzato alla minimizzazione del rischio.

WRM Group è regolamentato da CSSF (Lussemburgo) e FCA (Regno Unito), ed è inoltre membro di ICGN (International Corporate Governance Network) e AIFI (Associazione Italiana Private Equity, Private Debt e Venture Capital), promuovendo corporate governance e sostenibilità negli investimenti del gruppo.

Le altre notizie

Cogenerazione, trigenerazione e fotovoltaico: le vie del risparmio energetico per le aziende italiane

Scopri di più

Nuovi strumenti per l’energia della media e piccola impresa italiana, Axpo lancia i Green Flexy PPA

Scopri di più

PPA per la transizione energetica, Axpo Italia sigla due nuovi contratti di lungo termine con Canadian Solar

Scopri di più