E-Mobility: la rivoluzione elettrica passa dalle infrastrutture

Share

Si parla molto di mobilità green, sostenibile e pulita. Siamo di fronte ad un frangente di mercato, per quanto riguarda l’automotive e anche le due ruote, di grande vitalità nella produzione di veicoli che mettono al centro la sostenibilità ed alimentati esclusivamente o in modo combinato, da energia elettrica. Una rivoluzione che però non può e non deve limitarsi all’aggiunta di nuovi veicoli elettrici o ibridi ma che vede, tra i suoi protagonisti, le società che, insieme alla pubblica amministrazione, devono lavorare di concerto alla creazione di infrastrutture capillari e adeguate a questa nuova era della mobilità.

Se n’è discusso di recente al workshop "Entra nel futuro - E-Rooms" - Le infrastrutture di ricarica pubbliche e private”, organizzato da Motus-E la prima associazione in Italia costituita da operatori industriali, filiera automotive, mondo accademico e movimenti di opinione, cui abbiamo partecipato come Axpo Italia in qualità di soci del consorzio associativo. Marco Garbero, Direttore Generale di Axpo Energy Solutions Italia, la Energy Service Company del Gruppo Axpo, ha ribadito l’importanza di fare sistema per accelerare il cambiamento verso la mobilità elettrica al fine di seguire correttamente la strada tracciata dalle istituzioni europee. Per farlo è indispensabile essere parte attiva nella definizione di percorsi di evoluzione della mobilità cittadina che mettano al centro una proficua sinergia pubblico-privato.

Da sempre, Axpo Italia, mette al centro delle sue strategie di sviluppo la mobilità green e, proprio grazie alla divisione Axpo Energy Solutions, è impegnata nella costante proposta a partner pubblici e privati di soluzioni che vanno in questa direzione. Dal car-sharing green aziendale alla posa di colonnine di ricarica in città destinate a cambiare l’approccio dei consumatori rispetto all’acquisto di modelli fulll electric o ibridi.

Elementi che sono emersi in modo chiaro dallo studio di Strategy& (parte del Gruppo PWC) “Il futuro della mobilità elettrica: l’infrastruttura di ricarica in Italia @2030” presentato e commentato durante il workshop e che ha evidenziato come ad una crescita – seppur su numeri bassi – della mobilità elettrica in Italia, corrisponda ancora una forte segmentazione delle preferenze di acquisto di un modello elettrico o ibrido tra chi possiede una casa indipendente o un garage privato e chi ha un’auto privata e non ha un garage. Soprattutto persiste in Italia ancora una insoddisfacente capillarità nella presenza di infrastrutture di ricarica sul territorio.

Punti su cui è necessario riflettere e agire in modo rapido e senza esitazioni e rispetto a cui lo studio di Strategy& ipotizza due possibili scenari: quello Customer experience focused che prevede un ruolo ancora rilevante della ricarica domestica, e quello Proximity Focused che prevede una minore diffusione della ricarica domestica e una maggiore capillarità della rete di infrastrutture pubbliche. Guardando ad una prospettiva decennale, la ricarica pubblica – compresa quella sulla rete autostradale – si stima in forte crescita in Italia al pari di quanto si prevede avverrà anche negli altri Paesi europei, concentrati a fornire una risposta alla sistematica crescita della presenza di modelli elettrificati sul mercato.

Axpo Italia ha oggi vanta oggi la giusta esperienza per poter rispondere ad entrambi gli scenari proposti dallo studio ma, nel contesto nazionale, il percorso sembra ancora lungo e le decisioni strategiche da prendere, anche considerata la forte attività dei privati sul tema e le difficoltà da superare, sono molte. L’invito dunque, da parte di tutti i partecipanti al workshop è di focalizzare meglio lo sforzo pubblico sul tema per uscire da uno stallo che potrebbe compromettere le prospettive di sviluppo delineate.

Articoli correlati

Efficienza energetica

Scissione dell’acqua

L'idrogeno verde viene spesso propagandato come il greggio di domani. Il vettore energetico flessibile è considerato essenziale per la svolta energetica e la decarbonizzazione.

Scopri di più

Efficienza energetica

Idrogeno in pratica. Un energico multitalento

Funzionale, conveniente e sostenibile: queste dovranno essere le caratteristiche della mobilità privata nel prossimo futuro.

Scopri di più

Efficienza energetica

Mobilità elettrica e sostenibile per l’Italia

Prospettive future dell'e-mobility in Italia ma anche i limiti da superare. Axpo ne ha discusso lo scorso 4 Marzo diversi attori della mobilità elettrica.

Scopri di più

Efficienza energetica

Axpo Italia e le evoluzioni della mobilità elettrica

La mobilità elettrica privata è un fenomeno in espansione. Qual è il punto di vista di Axpo Italia? Leggi l'articolo.

Scopri di più