09.11.2021 |

“Energie”: un anno di sport Italiano raccontato per Axpo Italia dagli scatti di Stefano Guindani

Share

La narrativa del fotografo che lo scorso anno aveva fermato il tempo in alcuni scatti della città, torna a Genova in mostra in Via XX Settembre per celebrare lo sport Italiano insieme all’azienda che ha sostenuto l’Italia Team lungo tutto il percorso delle Olimpiadi di Tokyo2020.

Dal 9 novembre al 6 gennaio 2022 in via XX Settembre.

Axpo Italia e Stefano Guindani, un connubio che si rinnova tornando a cercare e mostrare la bellezza dell’Italia e dei suoi talenti, e confermando come creatività, impegno e convinzione possano essere i motori di un Paese che prova a rilanciarsi.

Lo sport, che è stato protagonista di soddisfazioni enormi che ci hanno unito nell’anno più difficile, rappresenta da sempre uno dei tanti modi attraverso cui Axpo Italia sostiene la comunità e i territori. Luoghi in cui proprio le discipline sportive diventano strumenti di aggregazione e di condivisione di valori e passioni che trascendono la logica del risultato e si affermano come collettori di storie.

Anche all’interno del suo Profilo di Sostenibilità l’azienda ha ricordato quanto il sostegno alle comunità e ai territori sia un elemento fondamentale nel percorso di sostenibilità di un’azienda e, nel suo caso; proprio le storie sportive rappresentano la sintesi perfetta di un impegno che mette al centro le persone. Grazie alla sua capacità di esaltare le qualità umane e valorizzare lo spirito di squadra, che aiuta a superare anche nei momenti di difficoltà, lo sport diventa una delle fonti di ispirazione per ogni percorso di responsabilità nei confronti dell’ambiente in cui si opera.

Viviamo oggi più che mai l’esigenza di partecipare al cambiamento. Commenta il progetto il Presidente di Axpo Italia Salvatore Pinto. La nostra azienda ha intrapreso questa direzione già da molto tempo e, in diversa misura e con un ampio ventaglio di attività, da una parte si è resa partecipe di un processo di innovazione di un comparto, quello dell’energia, che vive di costanti stimoli e che ha forse più degli altri l’onere di guidare i cambiamenti di cui necessitiamo, e dall’altra ha voluto donare valore alle eccellenze del territorio, evidenziandone il ruolo di ideale strumento per le richieste della società. Il nostro supporto allo sport sublima questi obiettivi mettendo al centro il talento, la capacità di unirsi per un obiettivo comune, di trovare sicurezza e fiducia nel futuro che ci aspetta”.

Nel progetto di Axpo Italia e Stefano Guindani, l’anno di sport tra i più memorabili della storia italiana prende il nome di “Energie”, un progetto fotografico che troverà spazio in una mostra all’aperto dal 9 Novembre al 6 gennaio 2022, nuovamente posizionata a pochi passi dalla sede di Axpo Italia e accessibile a tutti.  

Via XX Settembre, a Genova, sarà il luogo di esposizione di volti, gesti e corpi di campioni olimpionici che hanno esaltato i colori nazionali nel mondo rendendoci appassionati di discipline spesso fuori dal mainstream mediatico e che hanno ritrovato, proprio grazie alle Olimpiadi, una rinnovata popolarità. Emozioni racchiuse in 10 totem fotografici bifacciali.

Abbiamo una storia aziendale più che ventennale in Italia e proprio in occasione dei primi venti anni nel nostro Paese abbiamo deciso di celebrare questa storia sostenendo l’Italia Team ai giochi Olimpici di Tokyo 2020. Commenta Simone Demarchi, Amministratore Delegato di Axpo Italia. Pur non potendoci aspettare un trionfo così pieno, possiamo dire di aver da subito intravisto negli atleti quello spirito di squadra e quella capacità di compattarsi che sono stati valori in cui abbiamo creduto anche a livello professionale quando siamo partiti. Sport e dinamiche aziendali hanno molti punti in comune e in entrambi il successo o la sconfitta derivano da dettagli su cui è indispensabile riporre la massima attenzione. Oggi sono proprio quei dettagli, quei momenti, a diventare eterni negli scatti di Guindani”  

Il nuovo progetto fotografico sostenuto da Axpo Italia e realizzato da Stefano Guindani racconta la capacità degli atleti di spingersi oltre i propri limiti e al di là del risultato, mettendo al centro la passione e quell’energia che emerge in ogni momento dell’allenamento e che loro stessi sognano di poter replicare in gara, esaltandosi in un momento di assoluta perfezione.

Uno sguardo, una stoccata, un salto, una presa, un tocco a muro: ogni gesto sportivo è la sintesi di ore di allenamento e di sacrifici che, a margine di un anno particolarmente felice per lo sport italiano, meritavano di essere immortalati e raccolti, consegnandoli alla storia.

Realizzare un’opera sul mondo dello sport senza parlare di risultati ma raccontandone i valori, è stato ilprincipale scopo di questo progetto. Ha commentato Stefano Guindani. “Fairplay, eccellenza, gioco di squadra e dedizione, sono le parole chiave che ci piacerebbe accompagnassero lo spettatore lungo il percorso. Ma nel racconto fotografico di Energie c’è molto altro. L’orgoglio dei ragazzi di Scampia e di Marcianise, l’entusiasmo di Giovanni Maddaloni e del maestro Brillantino, l’impegno dei giovani ginnasti che lavorano al fianco dei grandi campioni cercando di carpire i loro segreti, la tenacia del rugby ma anche la bellezza e l’eleganza del gesto atletico. E poi il basket, la pallavolo, lo scherma, la lotta, il ciclismo, il nuoto, lo sci, sport nei quali la potenza si trasforma ed esplode, diventando azione sotto lo sguardo di chi osserva. Perché alla fine la vera magia dello sport è quell’energia che unisce chi lo pratica e chi lo supporta”.

 

“Energie” – Via XX Settembre, Genova.
Dal 9 novembre 2021 al 6 gennaio 2022.

Le altre notizie

Axpo: nuovo impianto per la produzione di idrogeno verde nella cittadina svizzera di Brugg

Scopri di più

Axpo Italia presenta il profilo di sostenibilità

Scopri di più

Il più grande impianto fotovoltaico delle Alpi in Svizzera produce la sua prima elettricità

Scopri di più